Chiesa della Madeleine

Chiesa della Madeleine

La Chiesa della Madeleine è uno dei templi più interessanti di Parigi, grazie alla sua pianta architettonica ispirata ai templi dell’Antica Grecia.

La storia della Madeleine

I primi tentativi di costruzione della chiesa risalgono al 1764 ma, dopo la morte dell’architetto nel 1777, il suo successore decise di distruggerla, per costruirla interamente con un nuovo progetto. Con la Rivoluzione, i lavori si sospesero nuovamente, aprendo una discussione sul futuro dell’edificio.

La parte costruita fu abbattuta e, per ordine di Napoleone I, un altro architetto iniziò la costruzione dell’edificio, dedicato all'esercito francese e basato sull'antico progetto.

Dopo la sconfitta di Napoleone, l’edificio divenne una chiesa dedicata a Santa Maria Maddalena, ricoprendo tale funzione dal 1942.

Visita a la Madeleine

La Chiesa della Madeleine presenta un esterno stilisticamente sobrio, ispirato nei templi greci. L’edificio è composto da 52 colonne corinzie di 20 metri d’altezza, che le conferiscono un aspetto sontuoso. Nella facciata principale si trova un grande frontone, con l'altorilievo del Giudizio Universale.

L’interno della chiesa, tenuemente illuminato, è formato da una sola navata con tre cupole, che non si vedono dall’esterno. Sull’Altare Maggiore vi è la scultura dell’Assunzione di Maria Maddalena e, nella cupola che lo copre, si trova un affresco sulla storia del Cristianesimo.

Vi consigliamo di dare un'occhiata all’organo della chiesa, considerato uno dei migliori della città.

Un tempio sorprendente

La Chiesa della Madeleine è spettacolare, soprattutto se vista dall’esterno. L’interno sobrio e con una penombra carismatica è totalmente differente rispetto ad altri edifici religiosi coevi.

Orario

Tutti i giorni dalle ore 9:30 alle 19:00.

Prezzo

Ingresso gratuito.

Trasporto

Metro: Madeleine, linee 8, 12 e 14.

Luoghi vicini

Cappella Espiatoria (426 m)
Piazza Vendome (461 m)
Piazza della Concordia (549 m)
Opera Garnier (575 m)
Museo dell'Orangerie (703 m)