Come arrivare a Parigi

Come arrivare a Parigi

Data la sua importanza come capitale europea e considerando la sua vicinanza con l’Italia, Parigi si raggiunge facilmente e con differenti mezzi di trasporto. I più abituali sono: aereo, treno, autobus e auto.

Arrivare a Parigi in aereo

L’areo è il mezzo più utilizzato per arrivare a Parigi, soprattutto per la grande offerta di voli low cost verso la capitale francese. Riservando con anticipo non è difficile trovare voli d’andata e ritorno per meno di 50€.

Le compagnie low cost che volano verso Parigi da varie città italiane (soprattutto Milano e Roma) sono:

Quando conoscerai l’aeroporto d’arrivo, potrai informati su come raggiungere il centro della città.

Arrivare a Parigi in treno

Se preferite percorrere l’Europa sui binari, dall’Italia potete arrivare a Parigi in treno, una soluzione conveniente e comoda, soprattutto se partite dal Nord Italia.

Si può raggiungere Parigi con i treni d’alta velocità TGV (Italia-Francia), che partono dalle stazioni delle seguenti località: Milano, Novara, Torino e Vercelli.

Per maggiori informazioni su orari e tariffe dei treni TGV, si consiglia di consultare la seguente pagina web:

Arrivare a Parigi in autobus

Se preferite il pullman ci sono varie maniere di raggiungere Parigi dall’Italia. La compagnia d’autobus Eurolines, ad esempio, parte da numerose città italiane. In particolare Parigi è collegata con una linea diretta a Milano, città facilmente raggiungibile da varie località del Nord Italia. Per maggiori informazioni su tratte, tariffe e orari di Eurolines potete consultare il sito dell’azienda:

Arrivare a Parigi in auto

Un viaggio “on the road” è sicuramente un’esperienza affascinante. La rete autostradale francese è, inoltre, tra le più sicure d’Europa. Il viaggio in auto è perfetto per coloro che non hanno fretta e desiderano sostare lungo il percorso per scoprire nuove località. Dal Nord Italia non sono troppe le ore di viaggio, calcolando che da Torino e Milano si impiega circa 9 ore. Chi parte dal Sud dovrà, invece, realizzare delle tappe intermedie per ristorarsi o pernottare.

Da qualsiasi città della penisola si entra in Francia attraversando il traforo del Monte Bianco, per poi imboccare l’autostrada A40 in direzione Genève-Lausanne-Paris, proseguendo per la A6/E15 verso Auxerre-Paris.

Una volta arrivati a Parigi, è consigliabile parcheggiare l’auto e utilizzare il trasporto pubblico, sicuramente più rapido e comodo per gli spostamenti nel centro della città.

Se volete viaggiare in auto potete calcolare l'itinerario in Google Maps: